Qualche cenno sull'argomento:

I filosofi spesso hanno preferito meditare sull’anima e le sue passioni, o sull’intelletto umano, piuttosto che affrontare la realtà del corpo e la finitezza della condizione umana. Benché il corpo sia stato considerato come un ostacolo per la conoscenza e la realizzazione della virtù, nessuna filosofia è mai riuscita a fare i conti fino in fondo con la sua enigmatica presenza. E in un corpo e con un corpo che ciascuno di noi nasce, vive, muore; è in e con un corpo che viviamo nel mondo e ci rapportiamo agli altri. Che cos’è dunque un corpo? Qual è il nostro rapporto con il nostro corpo? Che cosa significa avere o essere un corpo ? E a partire da queste domande che può svilupparsi una filosofia del corpo. Il presente volume analizza i paradossi del nostro rapporto al corpo e il modo in cui ogni epoca invita a ripensare il corpo.


Informazioni bibliografiche

Titolo del Libro: La filosofia del corpo
Autore: Michela Marzano
Editore: Il Nuovo Melangolo
Collana: Opuscula, Nr. 185
Data di Pubblicazione: Settembre ‘2010
Genere: filosofia occidentale moderna
Argomento: Corpo umano
Pagine: 106
Traduttore: Crapiz S.
Volume: 185
Peso: 650 gr
Dimensioni: 240 x 120 x 10 mm
ISBN-10: 8870187691
ISBN-13: 9788870187694


Acquista online